Costume National riparte dal Giappone

Costume National riparte dal Giappone

Uno store Costume National in Giappone

Costume National riparte da una nuova direzione artistica. Secondo quanto riporta Fashion Network, il marchio fondato nel 1986 da Ennio e Carlo Capasa e dal 2016 in orbita a Sequedge, ha infatti arruolato gli stilisti giapponesi Koji Udo per l’uomo e Yasutoshi Ezumi per la donna. I designer  hanno debuttato con la collezione A/I 2017-18, venduta solo nei monomarca di Costume National in Giappone e in quello di Hong Kong.

“L’idea  – si legge su Fashion Network –  è di cominciare con una distribuzione all’ingrosso a partire dalla primavera/estate 2018 e, a medio o lungo termine, a seconda delle condizioni del mercato, di riaprire delle boutique in Italia”.

Ennio e Carlo Capasa hanno lasciato Costume National a marzo 2016, quando la griffe è passata al 100% al gruppo giapponese, già azionista minoritario dal 2009. A maggio 2016 l’azienda ha chiesto l’ammissione al concordato preventivo al tribunale fallimentare di Milano.

Dopo l’acquisizione, spiega sempre la testata di moda, il brand ha chiuso le boutique di Roma, Milano e New York, per concentrarsi sul mercato nipponico.

pambianconews より引用

アパレル転職情報サイト「BRANDMATCH」

PR:このブランドの求人情報はコチラ

コメントを残す

メールアドレスが公開されることはありません。 * が付いている欄は必須項目です